La magia di Nocera in Villa Reale: ecco ‘Fairy Tales’

Una nuova grande mostra, dedicata ad un “mago” dell’arte contemporanea come Antonio Nocera.

Dalla sua bacchetta ecco una serie di pezzi dell’archivio dell’artista di Caivano, realizzati nei materiali più disparati, dal bronzo alla resina passando per la carta, da poter ammirare al piano nobile della Reggia di Monza, fino al 2020.

Antonio Nocera villa reale monza fairy tales

Fairy Tales è un libro di fiabe, alla stregua di una raccolta dei fratelli Grimm, aperto nei lussuosi ambienti privati che furono dei re Umberto I e della consorte Margherita, in un percorso narrato che si snoda per 25 sale del complesso.

Le creazioni a tema fiabesco di Nocera adornano le pareti e riempiono lo spazio delle stanze reali, fondendosi con l’arredamento sfarzoso della dimora.

Tra Pulcinella, palle in bronzo policromo e un assortimento di opere a tema fiabesco tutte da scoprire e gustare, la rassegna è l’ennesima organizzata dal Consorzio Villa sotto la supervisione del direttore Piero Addis, direttore della Reggia di Monza, con il sostegno dell’assessorato alla Cultura di Monza, che ha patrocinato la temporanea insieme al Polo Museale della Lombardia, la Regione Lombardia, la Provincia di Monza e Brianza e l’UNICEF Italia. 

Info

17 ottobre 2019-19 gennaio 2020

Da martedì a domenica dalle 10 alle 19
Villa Reale Monza, viale Brianza 1

La biglietteria chiude un’ora prima

Prenotazioni: Telefono: 039.2240024 (*CALL CENTER Attivo lunedì-venerdì, ore 9-18. Sabato, ore 9-13. Non attivo domenica e festivi) villarealemonza@vivaticket.com

 

Galleria inaugurazione

 

 

 

 

 

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...