Monza, Ugo La Pietra alla Leo Galleries, nel ‘segno’ del paesaggio

Ugo La Pietra prosegue alla Leo Galleries di Monza un percorso di approfondimento della galleria d’arte di via de gradi dedicato al segno.

Un modo molto personale di rileggere la realtà e la geografia, semplificandola e riassumendola nel linguaggio dei tratti che danno vita a composizioni suggestive. Una vocazione ultracinquantennale quella segnica di La Pietra, che parte negli anni “60 sulla scia di Fontana e gli altri spazialisti.

Predilezione prima esibita all’interno dell’esperienza fugace dello storico Gruppo del Cenobio meneghino, in un secondo momento espressa in maniera “autonoma”. Particolare delle opere in esposizione è proprio la totale libertà realizzativa dell’autore, che attraverso l’uso randomico del segno mostra una grande capacità di creare scorci naturalistici che regalano serenità.

L’assortimento esposto comprende tele, disegni realizzati con la china su carta e ceramiche incise a mano: un libro aperto in terracotta raffigurante il paesaggio ideale di La Pietra. La mostra è l’esito della ricerca segnica dell’artista, architetto e designer milanese, che parte dall’analisi della sua città, Milano, caotica, per riflettere su scenari di “segno” opposto, che richiamano tranquillità.

Info

La mia territorialità – Ugo La Pietra
16 febbraio-7 marzo
Martedì – venerdì, ore 15-19
Sabato, ore 10-13, 15-19

Accesso libero

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...