Brescia contro l’emergenza, fa scuola di cultura virtuale

L’emergenza che sta colpendo anche la città di Brescia non placa la sete di cultura attorno ad una delle città densa di riferimenti storici importanti.

Richiami legati a lunghe dominazioni, viscontea e scaligera, per quello che fu uno dei baluardi settentrionali sotto l’impero romano.

La Fondazione Brescia Musei, per rimediare all'”astinenza museale obbligata”, ha così pensato ad una serie di iniziative accattivanti per trascorrere queste giornate, senza trascurare la partecipazione attiva del visitatore. Tra le idee più coinvolgenti e attrattive, anche per i più piccoli, non manca la possibilità di vedere pubblicati i propri scatti che immortalano angoli della città, nel format dedicato “Cartoline dalla Città”.

Le istantanee possono essere caricate su Instagram con l’#bresciamusei @bresciamusei, per essere poi pubblicate, ogni giorno alle ore 20, sulle pagine social ufficiali della Fondazione.

Ed è solo una delle tante idee in circolo per catturare l’interesse culturale attorno alle bellezze della città, e che invitano alla scoperta del patrimonio dei monumenti che la costellano, tra contributi dei curatori delle collezioni museali, carte d’identità delle opere e tanto altro. 

Per scoprire l’intero programma, c’è il sito bresciamusei.com.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...