MUDEC lancia Il Mondo che verrà, il racconto del domani per 50 fotografi

Raccontare il futuro dopo il coronavirus è l’ultima sfida ambiziosa che il MUDEC di Milano, in collaborazione con IL, il magazine de Il Sole 24 Ore, ha voluto lanciare a 50 fotografi.

La missione sembrava apparentemente difficile, eppure nessuno di loro si è tirato indietro davanti all’obiettivo di provare ad immaginare qualcosa che non c’è, e addirittura di fotografarlo. Il progetto intitolato Il Mondo che verrà è quindi una personale rappresentazione del dopo, un’immagine del futuro imminente visto con gli occhi e l’obiettivo della loro macchina fotografica, un personalissimo punto di vista che possa raccontare al pubblico attraverso uno scatto il pensiero di questi artisti sul futuro, dopo “l’invasione aliena che ci ha colpiti”, come Giovanni Gastel ha cioè descritto la piaga del Coronavirus.

Alcuni spunti di riflessione dei fotografi parte del progetto hanno fatto ricorso ad immagini ispirate per esempio a vecchie copertine dei libri di fantascienza, o a una strada che s’interrompe in Oman, obbligandoci a fermarci e a riflettere, un po’ come l’essenza di questa iniziativa. Le 50 foto scelte dai fotografi saranno poi pubblicate sui canali social del MUDEC dal 15 maggio.

il mondo che verrà -mudec-

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...