Riprogrammata ‘Robot’ al MUDEC, appuntamento all’autunno

Comincia a comporsi il mosaico delle prossime mostre del MUDEC – Museo delle Culture di Milano, dopo lo stop forzato dal Covid che ha imposto la riprogrammazione delle esposizioni temporanee che erano già state fissate.

Per effetto del nuovo calendario, la mostra Robot. The human project partirà quindi ad autunno inoltrato, il 26 novembre, per proseguire fino al 14 marzo del 2021. Non cambia l’essenza avveniristica del focus del museo dell’area Tortona, che passa in rassegna l’evoluzione dell’intelligenza artificiale, dai primi modelli congegnati nell’Antichità, antenati dei robot, alla robotica moderna applicata alle neuriscienze, fino agli ultimi sviluppi tecnologici che invadono la bionica contemporanea.

_
Copia dell’Automa con testa di diavolo

Il progetto espositivo è esaltato da modelli che consentono di poter meglio apprezzare i risultati fin qui raggiunti in questo campo, compresi i Cobot, robot che sanno riconoscere e trasmettere emozioni, connotati da una grande utilità e accettabilità sociale. L’itinerario insolito è realizzato in collaborazione con i principali istituti di ricerca come l’Istituto di BioRobotica della Scuola Superiore Sant’Anna di Pisa e l’IIT di Genova, e offre una chiave di lettura per il futuro, con un approccio immersivo dal respiro tecnico-scientifico, antropologico e artistico che mette l’accento sulla progressiva intesa tra uomo e macchina.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...