Villasanta, l’oratorio diventa un museo dell’arte del ‘900

A dispetto dei più rinomati parchi delle sculture e dei più accreditati musei a cielo aperto, è a Villasanta, vecchia periferia milanese, ora Monza Brianza, che è nata una vera cittadella in miniatura dell’arte del ‘900.

Nata grazie alla collaborazione dei ragazzi dell’Oratorio San Giovanni Bosco, è un’iniziativa fresca e all’insegna della condivisione dei valori culturali, esplosa in quest’estate delle attività oratoriali alternative imposte dal Covid, e da una brillante idea del coadiutore delle parrocchie villasantesi, Don Simone Sanvito. “Già da due anni abbiamo avviato questa bella collaborazione con il Circolo Amici dell’Arte, sfruttando l’opportunità di questa realtà in casa dedita alla valorizzazione dell’arte – spiega Don Simone – gli scorsi anni con il loro aiuto abbiamo realizzato quelle installazioni che orlano tutta la cancellata e visibili dall’esterno. Ci sono le immagini in serie di Warhol, gli impacchettamenti di Christo, la stanza di Van Gogh, e poi Calder, Matisse, Magritte e tanti altri grandi nomi del ‘900 internazionale.

Quest’anno abbiamo deciso di sfruttare gli spazi disponibili all’aperto anche per esigenze di sicurezza che le norme sul Covid ci hanno imposto. Abbiamo quindi utilizzato i container che sono parte del complesso dell’ex Cinema parrocchiale Astrolabio, abbattuto due anni fa. I soggetti sono stati pensati dalla curatrice del progetto del Circolo, Giovanna Mistò, che ha coordinato il progetto. In 4 lunedì successivi, tre ore a giornata, i ragazzi a gruppi hanno dato vita a questi due spettacoli”. I richiami religiosi non mancano e rappresentano il vero valore aggiunto di un lavoro che unisce l’insegnamento spirituale alla didattica artistica, teorica e manuale. In Guernica di Picasso il riferimento aneddotico è dato dalla domanda dell’ambasciatore tedesco Otto Abetz, circa tre anni dopo la realizzazione del quadro (1937), “È lei che ha fatto questo orrore?”. A cui Picasso rispose con un umano “No, è opera vostra!”.

oratorio villasanta 2020-

La seconda opera artistica riprodotta su un altro container attiguo dai ragazzi durante il tempo estivo, sempre coadiuvati dal Circolo Amici dell’Arte, è Sunrise di Roy Lichtenstein (1965). Conosciuto da tutti come il re dei fumetti, di origine statunitense, è stato uno dei maggiori esponenti della Pop Art, insieme al celebre Andy Warhol, con il quale condivide oltre alla corrente artistica, anche il legame con la città di New York.

Un’immagine che posta accanto del Guernica di Pablo Picasso, rende bene il concetto di passaggio dalla morte alla vita, dal nulla all’esistenza, dal turbamento alla pace, dal nulla alla gioia. Nel processo di creazione delle due opere di street art un pò atipica, al curatissimo lavoro di impostazione delle trame dei disegni originali gestito dall’associazione, è seguito il riempimento, eseguito attraverso smalti da esterno dai ragazzi. Un lavoro di squadra che fa quindi dell’oratorio un piccolo laboratorio dell’arte.

sunrise Liechtenstein villasanta
Roy Lichtenstein, Sunrise, Villasanta (2020)

2 pensieri riguardo “Villasanta, l’oratorio diventa un museo dell’arte del ‘900”

  1. Mi fa abbastanza incazzare la scelta ipocrita dell’oratorio dell’opera di Picasso… Un’altra volta ci si appropria di un linguaggio che non è coerente. Guernica rappresenta la lurida, sporca guerra civile spagnola, un governo democraticamente eletto veniva soffocato nel sangue con l’appoggio dei fascisti, italiani, e i nazisti.
    Fin qui tutto a posto… Ma ci si dimentica che la chiesa appoggiò il caudillo, Franco, che forse qualcuno ha dimenticato, ma la chiesa no, stava dalla parte sbagliata, dalla parte di quelli che avevano bombardato Guernica. Forse un po’ di storia non farebbe male, almeno la chiesa la smetterebbe di prenderci per il culo… IPOCRITI

    Piace a 1 persona

  2. Sul fatto che la Chiesa abbia sostenuto Franco, le posizioni sono varie, molti ritengono che nel corso della storia abbia spesso agito per interesse e ben poco per motivi realmente religiosi. Ogni opinione è ben accetta.

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...